Torna alla Home
  domenica 19 novembre 2017 ore: 01:57
 TERAPIE
Cognitivo-Comportament.
Assertivita'
Biofeedback
Neurofeedback
 DISTURBI
Alzheimer
Attacchi di panico
Autismo
Cefalea Tensiva/Emicrania
Depressione
Dist. Iperattiv./Attenzione
Disturbi alimentari
Disturbi d'ansia
Disturbi d'ansia
fobia sociale
"Avevo paura in ogni situazione sociale. Diventavo ansioso non appena uscivo di casa e l'ansia aumentava mano a mano che mi avvicinavo alla scuola, ad una festa, o in ogni altro posto. Mi sentivo come una morsa allo stomaco, quasi come se avessi avuto l'influenza. Il mio cuore batteva più forte, i palmi delle mani diventavano sudati e avevo la sensazione di essere staccato da me stesso e dagli altri.” "Quando dovevo entrare in una stanza piena di persone diventavo rosso e mi sentivo addosso gli occhi di tutti. Mi sentivo in imbarazzo a stare da solo in un angolo, ma non riuscivo a farmi venire in mente niente da dire a nessuno. Era umiliante. Mi sentivo così goffo, non vedevo l’ora di andarmene. " "Non potevo andare agli appuntamenti e per un po’ nemmeno andare in classe. Al mio secondo anno di college stetti a casa per un semestre. Mi sentivo un fallito". La fobia sociale, chiamata anche disturbo d'ansia sociale, comprende un’ansia opprimente e un’eccessiva consapevolezza di se stessi nelle situazione sociali quotidiane. Le persone con la fobia sociale hanno una persistente, intensa e cronica paura di essere osservati e giudicati dagli altri e di essere messi in imbarazzo o umiliati dalle loro stesse azioni. La loro paura può essere così forte da interferire con il lavoro, con la scuola e con ogni altra normale attività quotidiana. Sebbene alcune persone con fobia sociale riconoscano che la loro paura di stare in mezzo alla gente può essere eccessiva o irragionevole, non riescono a superarla. Spesso si preoccupano per giorni o settimane prima nell'attesa della situazione temuta. La fobia sociale può essere circoscritta ad una specifica situazione, come per esempio parlare in pubblico in situazioni formali o informali, o mangiare, bere o scrivere in presenza di altre persone. Nelle forme più gravi, può arrivare al punto da far sperimentare alle persone i sintomi quasi tutte le volte che si trovano in mezzo agli altri. La fobia sociale può essere molto invalidante, può costringere le persone a stare a casa dal lavoro a dalla scuola per alcuni giorni. Molte persone con questa malattia trovano difficile creare e mantenere le amicizie. I sintomi fisici spesso accompagnano l'ansia intensa della fobia sociale e includono arrossire, forte sudorazione, tremori, nausea e difficoltà a parlare. Se soffrite di fobia sociale, potete essere fortemente in imbarazzo per questi sintomi e avere la sensazione che tutti gli sguardi siano puntati su di voi. Potreste avere paura di trovarvi in compagnia di persone diverse dalla vostra famiglia. Le persone con la fobia sociale sono consapevoli che le loro sensazioni sono irrazionali. Anche se cercano di affrontare le loro paure, sono solitamente molto ansiosi prima di un evento e profondamente a disagio durante. Successivamente le sensazioni spiacevoli possono persistere in quanto ci si preoccupa di quello che la gente ha pensato di noi, di come ci ha giudicato, ecc. La fobia sociale affligge circa 5.3 milioni di Americani adulti. Le donne e gli uomini sono soggetti alla fobia sociale in misura eguale. Il disturbo di solito compare nell'infanzia o nella prima adolescenza e ci sono prove che vi siano implicati dei fattori genetici. La fobia sociale spesso è presente con altri disturbi d'ansia o con la depressione. L'abuso di sostanze o la dipendenza da esse può svilupparsi in soggetti che tentano di curare la loro malattia con il bere o con l'uso di sostanze. La fobia sociale può essere trattata con successo con una psicoterapia mirata o con alcuni farmaci.
Tipologia di disturbo
ansia generalizzata
attacchi di panico
fobia sociale
fobia specifica
ossessivo compulsivo
post traumatico da stress

dott. Claudio Pascucci
Via C. Battisti, 21
83055 Sturno (Avellino)
Tel. 0825.448942

studio@claudiopascucci.it

Il dott. Pascucci riceve dal lunedi al venerdi dalle ore 9:30 alle ore 13:00 e dalle ore 16:00 alle ore 20:00.

E' richiesta la prenotazione chiamando il numero 0825.448942
dott. Clauidio Pascucci © 2009 - Informazioni legali e termini d'uso