Torna alla Home
  domenica 19 novembre 2017 ore: 01:57
 TERAPIE
Cognitivo-Comportament.
Assertivita'
Biofeedback
Neurofeedback
 DISTURBI
Alzheimer
Attacchi di panico
Autismo
Cefalea Tensiva/Emicrania
Depressione
Dist. Iperattiv./Attenzione
Disturbi alimentari
Disturbi d'ansia
Disturbi d'ansia
ossessivo compulsivo
"Non potevo fare nulla senza eseguire i rituali, invadevano ogni aspetto della mia vita. Il dover calcolare mi bloccava completamente. Dovevo lavarmi i capelli tre volte anziché una perché il 3 era un numero fortunato mentre l'1 no. Leggere mi portava via tempo perché dovevo contare le linee di un paragrafo. Quando la sera mettevo la sveglia dovevo programmarla su un numero che, se sommato, non desse un numero "cattivo". "Vestirmi al mattino diventava difficile perché avevo una routine, se non la seguivo diventavo ansioso e avrei dovuto vestirmi di nuovo. Ero sempre preoccupato del fatto che, se non eseguivo il rituale, i miei genitori sarebbero morti; avevo questo terribile pensiero di poter fare del male ai miei genitori. Tutto questo era totalmente irrazionale, ma i pensieri innescavano un aumento dell'ansia e dei comportamenti privi di senso. A causa della quantità di tempo passato nell'eseguire i rituali, non ero in grado di fare un sacco di cose che per me erano importanti." "Sapevo che i rituali erano senza senso e me ne vergognavo profondamente ma non sembravo capace di superarli fino a quando non ho iniziato la terapia" Il disturbo ossessivo-compulsivo, o DOC, implica pensieri ansiosi o rituali che non si possono controllare. Se avete il DOC potreste essere tormentati da pensieri o immagini persistenti e indesiderati o sentire l’impellente necessità di eseguire dei rituali. Potreste, ad esempio, essere ossessionati dai germi o dallo sporco e lavarvi le mani di continuo. Potreste essere pieni di dubbi e sentire la necessità di controllare ripetutamente le cose. Potreste avere frequenti pensieri violenti e la paura di far del male a chi vi sta vicino. Potreste trascorrere molto tempo a toccare cose o a contare, potreste essere sempre preoccupati dell'ordine o della simmetria, avere continui pensieri di atti sessuali per voi ripugnanti o essere turbati da pensieri che contrastano con le vostre credenze religiose I pensieri o le immagini disturbanti sono chiamate ossessioni, mentre i rituali messi in atto per contrastarli o liberarsene sono chiamati compulsioni. Non c'è nessun piacere nell'eseguire i rituali che l’ossessivo è spinto a mettere in atto, solo un sollievo temporaneo dall’aumento dell'ansia che si ha quando non si eseguono. Molte persone sane possono identificarsi con alcuni dei sintomi del DOC, come controllare il gas più volte prima di uscire di casa, ma per le persone con il DOC queste attività portano via come minimo un’ora al giorno, sono molto stressanti e interferiscono con la loro vita quotidiana. Molti adulti con questa patologia riconoscono che stanno facendo cose prive di senso, ma non possono evitarle. Alcune persone invece, in particolare i bambini, possono non rendersi conto che i loro comportamenti sono fuori dal normale. Il DOC affligge circa 3.3 milioni di adulti Americani. Colpisce indifferentemente uomini e donne e normalmente compare durante l’infanzia, nell'adolescenza o nella prima età adulta. Un terzo degli adulti con il DOC riportano di aver avuto i loro primi sintomi nell’ infanzia. Il decorso della malattia è variabile, i sintomi possono essere meno forti per un certo periodo o peggiorare progressivamente. Le ricerche suggeriscono che il DOC può presentarsi in più membri della stessa famiglia. La depressione o altri disturbi d'ansia possono accompagnare il DOC e alcune persone con il DOC possono anche avere disturbi alimentari. Inoltre, le persone con il DOC possono evitare le situazioni nelle quali è probabile doversi confrontare con le loro ossessioni e possono utilizzare, senza successo, alcool o droghe per tranquillizzarsi. Il DOC diventare così grave da portare il soggetto che ne è afflitto a perdere il lavoro o a non essere in grado di affrontare le normali responsabilità domestiche. Il DOC di solito risponde bene al trattamento farmacologico o ad una psicoterapia specificamente mirata.
Tipologia di disturbo
ansia generalizzata
attacchi di panico
fobia sociale
fobia specifica
ossessivo compulsivo
post traumatico da stress

dott. Claudio Pascucci
Via C. Battisti, 21
83055 Sturno (Avellino)
Tel. 0825.448942

studio@claudiopascucci.it

Il dott. Pascucci riceve dal lunedi al venerdi dalle ore 9:30 alle ore 13:00 e dalle ore 16:00 alle ore 20:00.

E' richiesta la prenotazione chiamando il numero 0825.448942
dott. Clauidio Pascucci © 2009 - Informazioni legali e termini d'uso